Per poter approfondire il Neuromarketing, non possiamo prescindere dall’importanza del cervello e del suo funzionamento.

A. SISTEMA NERVOSO.

Il ns sistema nervoso può essere suddiviso in due porzioni:

A1.  Il SNC : comprende l’encefalo contenuto nella scatola cranica e il midollo spinale, contenuto nel canale vertebrale.

A2. Il SNP : comprender i nervi che trasportano informazioni da tutti gli organi e tessuti al SNC e viceversa.

 

Per poter approfondire il Neuromarketing, non possiamo prescindere dall’importanza del cervello e del suo funzionamento.

  1. COSTITUZIONE DEL SISTEMA NERVOSO.

Il sistema nervoso è costituito da tipi di cellule:

  1. Neuroni
  2. Le cellule Gliali

      B. I NEURONI

Immagine di un Neurone

  1. I neuroni sono cellule specializzate che ricevono informazioni dal mondo esterno o da altri neuroni, elaborano le informazioni e le trasmettono ad altri neuroni o a cellule di tipo muscolare o ghiandolare.
  2. Le cellule gliali, sono invece cellule meno complesse rispetto ai neuroni e svolgono una vera e propria funzione di sostegno per i neuroni stessi.
  3. Il neurone ha la funzione importantissima di ricevere informazioni da altri neuroni e, a sua volta di inviarle ad altri neuroni dopo averle elaborate.

 

  1. b.  FUNZIONI DI INPUT E DI  OUTPUT. Composizione di un Neurone

b1. di input perché riceve le informazioni dall’esterno attraverso canali sensoriali come la vista, l’udito, l’olfatto, il gusto e il tatto;

b2. di output perché trasmette a sua volta  le informazioni ad altri neuroni.

  • Il neurone può essere suddiviso in 3 parti:
  • soma;  dendriti; assone.
  1.  SOMA:  è il corpo del neurone, dove si trovano il nucleo contenente il DNA e gli organelli cellulari necessari per la sopravvivenza del neurone.
  2. DENDRITI: sono dei prolungamenti che si articolano dal soma e che creano una fitta rete di ramificazioni. Rappresentano l’input del neurone.
  3. ASSONE: è un singolo prolungamento che origina dal soma  e rappresenta l’output del neurone

Per poter approfondire il Neuromarketing, non possiamo prescindere dall’importanza del cervello e del suo funzionamento.

C. SINAPSI

In questa figura vediamo l’assone del neurone che passa le informazioni a un altro neurone attraverso la struttura che connette due neuroni, chiamato sinapsi.

Sinapsi

Le sinapsi di dividono in :

C1. Sinapsi elettriche: sono quelle in cui il segnale passa direttamente da un neurone all’altro senza alcuna intermediazione.

C2. Sinapsi chimiche: sono quelle dotate di fessura sinaptica che divide l’assone del primo neurone , dal dendrite del secondo neurone.

L’informazione fluisce dal neurone trasmittente al neurone ricevente grazie al rilascio di neutrotrasmettitori da parte del neurone trasmittente

Per poter approfondire il Neuromarketing, non possiamo prescindere dall’importanza del cervello e del suo funzionamento.

D..Neurotrasmettitori

Le sinapsi possono essere:

D1. eccitatorie,

D2. inibitorie, a seconda del neurotrasmettitore utilizzato .

D3. Il neurotrasmettitore eccitatorio più diffuso nel SNC è il GLUTAMMATO, coinvolto nei processi di apprendimento e memoria;

D4. Quello inibitorio è il GABA

 

Neurotrasmettitori

 

E. Altri Neurotrasmettitori.

  •  DOPAMINA : è connesso con la nostra energia psichica, la motivazione, l’eccitazione e il meccanismo di ricompensa. Per questo motivo le perso ne tendono a ripetere i comportamenti che hanno provocato un aumento di dopamina: sport, sesso, alimentazione, ecc.
  • SEROTONINA: è legato all’umore , all’appetito, alla percezione del dolore, e il ciclo sonno-veglia.
  • ADRENALINA: è legato alla reazione fight or flight.
  • NORADRENALINA: insieme all’adrenalina, consente di essere attenti e concentrati per reagire tempestivamente.
  • ACETILCOLINA: legato all’apprendimento, processi cognitivi e di memoria.
  • ENDORFINE: vengono rilasciati in situazioni di eccitazione con valenza positiva: durante il sesso o lo sport.

Chi siamo e cosa facciamo è determinato dalla comunicazione  tra i neuroni.